Yin Yoga e meditazione: il nostro obiettivo non è diventare perfetti, ma completi!


Com’è la tua giornata? Frenetica o calma? Ti svegli e d’un tratto sei già di corsa, con un chiacchiericcio continuo in testa che ti agita e a volte non riesci nemmeno a pensare, a mangiare, a vivere?

Oppure riesci a vivere consapevolmente, a scegliere cosa vuoi fare e prenderti cura di te e dei tuoi cari?

Se sei davvero nella seconda opzione ciò che leggerai ti sarà familiare. Se sei nella prima condizione ciò che stai per leggere potrebbe cambiarti la vita!


Che cos'è lo yoga?


Lo yoga moderno affonda le sue radici nel misticismo orientale, è stato fertilizzato dalla ginnastica ed è stato plasmato dalle sensibilità occidentali. Lo yoga che viene oggi praticato in Occidente è assolutamente unico, non è mai esistito prima: noi, infatti, pratichiamo lo yoga per i benefici che desiderano ottenere gli occidentali.

Se pratichi yoga già da qualche tempo, potresti scoprire di aver sperimentato solo una parte della pratica e di averne tratto solo alcuni dei possibili benefici.


Lo Yin Yoga rappresenta l'altra metà.





Oggi la maggior parte delle forme di yoga sono dinamiche, pratiche attive concepite per lavorare solo su una metà del nostro corpo, la metà muscolare, i tessuti «yang».

Lo Yin Yoga ci permette di lavorare sull'altra metà, i tessuti «yin», quelli più profondi costituiti da legamenti, articolazioni, reti fasciali e ossa. Per raggiungere una salute e una vitalità ottimali, tutti i nostri tessuti devono essere allenati.

Esercitare le articolazioni non è pericoloso?! Sì e no. Dipende da come lo si fa: possiamo esercitare le articolazioni in sicurezza, se lo facciamo in modo intelligente.

Se le esercitiamo in maniera scorretta, possiamo effettivamente farci del male, ma questo vale per qualsiasi forma di esercizio.

Dire che lo Yin Yoga è l'altra metà, che lavora sui tessuti più profondi del corpo, è solo l'inizio di tutto ciò che può essere definito Yin Yoga.




Dobbiamo esaminare le definizioni dei principi dello yin e dello yang per comprendere l'intenzione che ci spinge a praticare yoga e

per analizzare i benefici e i metodi usati nella pratica dello Yin Yoga.

Ci sono tanti motivi per iniziare a praticare yoga: ottenere una salute fisica ottimale è solo uno di questi.

Molte persone sono attratte dallo yoga, perché vogliono ridurre gli effetti che lo stress ha sulla loro vita. Altri desiderano approfondire la propria pratica di meditazione o semplicemente imparare a essere più presenti nella propria vita quotidiana.

Come scoprirai, lo yoga in generale e lo Yin Yoga in particolare apportano benefici a livello fisico, mentale, emotivo, energetico e, per alcuni, anche spirituale. I benefici che otterrai tu dipenderanno in buona parte dall'intenzione con cui pratichi!


Come pratichi è importante tanto quanto cosa pratichi.


Nella vita c'è un aspetto yin un aspetto yang. Yin è abbandonarsi, permettere e nutrire l’energia femminile.

Anche in una pratica yang attiva che ci fa sudare possiamo adottare una sensibilità yin che ci aiuterà a beneficiarne molto di più.

Anche in uno stile di vita yang attivo (energia maschile: forza, lotta, combattimento) possiamo adottare una consapevolezza e un'accettazione che ci aiuterà a rendere la nostra vita più appagante, perché in equilibrio.



La scuola di GIADOLISMO prevede una lezione alla settimana di yin yoga integrata con la meditazione mindfulness durante la pratica. Non è importante quello che facciamo, ma COME lo facciamo sarà la chiave principale!

Il motivo per cui pratichiamo yoga si riduce in realtà alle nostre intenzioni uniche e personali, come nella vita.

Il mio intento è quello di aiutarti, durante la pratica, a conoscere i benefici dello stile Yin Yoga e di chiarire qual è la TUA intenzione per la pratica, che si riflette nelle diverse aree della tua vita.

Inizialmente alcuni allievi trovano questo stile noioso, passivo o blando, ma molto presto scoprono che può essere impegnativo, data la lunga durata delle posizioni che corrisponde al fermarsi e osservare cosa va o non va nella nostra vita.


Lo Yin Yoga è facile, ma facile non significa semplice!


Iniziamo subito?






16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti