L'importanza della respirazione per combattere la cellulite




Vuoi un corpo armonico, senza gonfiori, ritenzione idrica e “pelle a materasso” da cellulite?


Devi cambiare abitudini respiratorie.

Quando inspiri porti ossigeno all’interno, quando espiri elimini le tossine tramite l’uscita di anidride carbonica, nell’atto respiratorio corretto migliori anche il microcircolo.

Perchè? Perché al diaframma, il muscolo respiratorio, sono collegati tutti gli organi interni.

Ora ti chiederai: ma io respiro! Sì, altrimenti non saresti viva.


La domanda corretta per te è: come sto respirando?

Le emozioni, lo stato mentale influiscono su come funziona il diaframma.

Quando hai paura, sei tesa cosa fa il respiro?

Si accorcia o va in apnea compromettendo tutta la funzionalità cellulare.

La corretta circolazione passa anche dal diaframma



L’alimentazione corretta e l’attività fisica, fondamentali che devi tenere in considerazione sempre, non bastano.

La corretta circolazione sanguigna passa anche dal diaframma. La corretta respirazione diaframmatica consente un migliore flusso dell’ossigeno, aiutando il benessere delle cellule ed evitando i blocchi che poi sono alla base della cellulite.

Respirando in modo corretto, inoltre, si “massaggiano”, nel vero senso della parola, gli organi legati alla digestione, aiutando l'organismo ad assimilare meglio e più velocemente i vari nutrienti.

Quando si inizia a lavorare per combattere la cellulite è quindi indispensabile occuparsi anche del diaframma, prima di tutto curando la postura e cercando di stare sempre ben dritte e subito dopo sforzandosi di respirare con esso.

Se sei abituata a respirare “con le spalle”, molto probabilmente avrai più difficoltà a combattere la cellulite.

Respirando bene metterai in atto una sorta di pompa che spinge sangue e fluido linfatico verso i polmoni, migliorando circolazione, vene varicose, ritenzione idrica e cellulite.

Il metodo GIADOLISMO si basa sul darti strumenti per connettere tutte le funzionalità del tuo corpo, che sono interconnesse fra loro.

L'importanza del respiro è presente in ogni metodica e con classi specializzate.







53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti